Marcello Ricci legge “Al guinzaglio” di Paola Ristori

Veramente simpatica l’immagine proposta da Paola Ristori. Con un’idonea scelta del Bianco-Nero, l’Autrice ci offre un breve racconto in una scena realisticamente contestualizzata ove emergono due figure portanti: la signora che fuma ed il cane tenuto al guinzaglio. La composizione, corretta sotto il profilo estetico, acquisisce una certa dinamicità strutturale sia per la notevole differenza dimensionale tra le due figure sia perché il guinzaglio disteso forma una diagonale che divide il campo di inquadratura in due triangoli i cui vertici coincidono con 2 spigoli opposti del rettangolo. Relativamente ai contenuti, appare evidente la particolare espressività dei due soggetti: un atteggiamento apparentemente disinteressato della signora contrapposto ad una fissità posturale del cane, denotante, questo, inquietudine e tristezza, come si intuisce dai tratti del musino e dalla tensione spaziale dello sguardo e della corporatura. Una scena con due soggetti ove alcuni “segni” conducono, però, ad attribuire al cane un maggior peso visivo

Read More

Roberto Evangelisti legge “Stadium” di Roberto Cerrai

Una delle prerogative più importanti della fotografia è la capacità di memoria che riesce a suscitare in osservatori preparati, nei quali suscita associazioni ed emozioni. Ne è un esempio l’ottima fotografia di Cerrai dalla cui osservazione possiamo andare oltre ciò che è visivamente rappresentato, cosicchè in essa si possono identificare ed immaginare altre situazioni tipiche dei paesi latino-americani: scritte su muri variamente colorati, atmosfere con luci che disegnano ombre nette, giochi poveri di bambini in strada. Cerrai ci mostra ragazzi in posture da autentici calciatori, quindi nel massimo della significazione, con l’immancabile palla, poco leggibile in verità, perchè mossa, ma potrebbe essere un qualsiasi oggetto senza che questa eventualità modifichi la forza del messaggio. Il giocatore dipinto in basso a destra e la scritta stadium hanno indubbia funzione rafforzativa. Secondo i dettami della composizione qualcuno potrebbe osservare che i soggetti sono troppo centrali da cui consegue il mancato rispetto della

Read More

18° Corso di Fotografia 2018 – Aperte le iscrizioni

Come ogni anno in collaborazione con la UniCoop Firenze sez. Soci Cascina, riparte il Corso di Fotografia, arrivato alla diciottesima edizione. Il Corso nasce con l’intenzione di introdurre i partecipanti alla fotografia. Sono previsti due momenti di ripresa in esterno e uno in sala posa con modella. Tre serate saranno dedicate alla proiezione delle immagini scattate durante le uscite con il commento dei docenti e dei partecipanti. Il periodo di svolgimento del corso è stabilito dal 6 Febbraio al 14 Aprile 2018 Le serate del corso si terranno presso la nostra sede in Via lungo le mura 155 in Cascina, il martedì ed affronteranno temi sotto elencati: La Macchina fotografica, gli obiettivi e gli accessori. La misura della luce: l’esposizione. La composizione. La Post-Produzione e i software dedicati Il ritratto Fotografare il Paesaggio e lo Sport. L’archiviazione delle immagini, metadati e standard IPTC. Al termine sarà consegnto un diploma di partecipazione.

Read More