Marcello Ricci legge “Bamberg” di Susi Susini

In mancanza di notizie sulla “Cosa fotografata”, sul “Dove” e sul “Quando”, – elementi talvolta necessari per una giusta contestualizzazione dell’immagine – e tenendo conto del periodo in cui sono state richieste le note critiche, potremmo presupporre che essa sia stata realizzata in occasione di un mercatino di Natale (particolarmente interessanti sono quelli di Bamberg) o all’interno di una chiesa..

L’oscurità, rotta da una particolare illuminazione e soprattutto la presenza delle candele accese rendono il momento introspettivo ricco di suggestione e di intimo raccoglimento.

La composizione basata su una soluzione a bilanciamento di “pesi visivi”, l’utilizzo di una idonea focale e la scelta di una giusta distanza di ripresa integrano positivamente la componente “estetica” della fotografia ingentilita dalla delicata figura femminile del soggetto in penombra e resa ancor più viva da una moderata dinamica strutturale con ritmo discendente-.ascendente in diagonale e con due triangoli idealmente verificabili.

Una proposta visiva, dunque, semplice ed efficace che avrebbe potuto avere una forza ed una completezza maggiore con la sussistenza di qualche “segno” atto a chiarire, oltre alla “cosa” anche il “dove” ed il “quando”.

Marcello Ricci

Share this Post