Silvestro Roberta - Solitario 1

Marcello Ricci legge “Solitario 1” di Roberta Silvestro

L’immagine mostra una libellula posata su di un rametto. Una proposta molto semplice ma suggestiva di alcune interessanti osservazioni. E’subito evidente la scelta dell’utilizzo del formato quadrato, una figura geometrica definita “perfetta” (come, del resto, lo è il cerchio), di solito adatta a rappreentare soggetti statici caratterizzati da una situazione di stabilità. Da una attenta…

Marcello Ricci legge “HELLena” di Oreste Sorace

Un primissimo piano dal taglio coraggioso quello proposto da Oreste Sorace. Il titolo esplicita l’intenzione dell’Autore di rappresentare, in primo piano, un volto connotato da una chiara espressione di natura “diabolica” . Il ritratto è sostenuto da alcuni elementi primari, vale a dire dagli occhi, quali componenti dell’apparato oculo-visivo, e dallo sguardo unitamente ad una…

Papineschi Silvia - intervallo

Marcello Ricci legge “Intervallo” di Silvia Papineschi

L’immagine di Papineschi Silvia nasconde, indubbiamente, un messaggio particolare frutto di una chiara idea ed è proposta mediante uno schema compositivo egualmente chiaro e meditato. Il contesto, ridotto al minimo e composto da un numero esiguo di elementi, ci permette di intravedere una scena nella sua piena realtà resa ancor più esplicita dalla presenza di…

Garuti Fabio - Sleddog 1

Marcello Ricci legge ” Sleddog 1″ di Fabio Garuti

L’immagine di Garuti Fabio ci mostra una muta di cani trainanrti una slitta con relativo conduttore in un contesto innevato. Relativamente all’aspetto compositivo-strutturale, si osserva una ripresa frontale con il soggetto posto al centro dell’inquadratura: una scelta felice che permette di evidenziare con chiarezza i vari elementi nella loro differente posizione ed, al contempo, di…

Calloni Carlo "Bianca"

Marcello Ricci legge “Bianca” di Carlo Calloni

Una proposta davvero interessante quella di Carlo Calloni, dalla quale emergono molti e diversi elementi che esigono una specifica analisi. Sotto l’aspetto strutturale si osserva la scelta dell’Autore di rappresentare il soggetto principale (la ragazza) e quello secondario (il cane) in posizione centrale nello spazio dell’inquadratura: una scelta oculata nel caso in cui nel contesto…