Calloni Carlo - Erin

Orietta Bay legge “Erin” di Calloni Carlo

Davanti a questa fotografia viene spontaneo il riferimento ad un pensiero espresso da Paul Klee: Mentre ritrae, un fotografo, si concentra per cogliere non solo ciò che appare, ma per “rendere visibile l’invisibile”. Ed è certamente questo il rimando che abbiamo nel vedere il ritratto che Carlo Calloni ci offre. Di questa giovane ragazza non…

Giorgio Tani legge “M” di Carlo Calloni

Che cos’è il ritratto per noi fotografi? Non certo lo scatto che riprende i dati somatici di una persona ai fini dei documenti di identità. A questo possono pensarci le macchinette nelle edicole apposite che troviamo nelle strade. E’ una ricerca, una introspezione nel personaggio che abbiamo davanti e del quale cerchiamo di individuare gli…

Calloni Carlo "Bianca"

Marcello Ricci legge “Bianca” di Carlo Calloni

Una proposta davvero interessante quella di Carlo Calloni, dalla quale emergono molti e diversi elementi che esigono una specifica analisi. Sotto l’aspetto strutturale si osserva la scelta dell’Autore di rappresentare il soggetto principale (la ragazza) e quello secondario (il cane) in posizione centrale nello spazio dell’inquadratura: una scelta oculata nel caso in cui nel contesto…

Carlo Calloni - Lio

Roberto Evangelisti legge “Lio” di Carlo Calloni

La funzione primaria di ogni immagine è il senso di meraviglia che riesce a trasmettere che ha, come conseguenza, la capacità di lasciarci sorpresi, meglio se piacevolmente. Dato per assolutamente certo questo assunto non possiamo che accettare con interesse questa fotografia di Carlo Calloni. Interesse stimolato dal personaggio effigiato che si presenta in maniera assolutamente…